ASL CN1

Per far crescere un bambino ci vuole un intero villaggio

PROVERBIO AFRICANO

02 novembre 2016

Prima Passeggiata per la Vita

Prima Passeggiata per la Vita

25 settebre 2016 Dronero - Roccabruna

A DRONERO e  ROCCABRUNA si “PASSEGGIA PER LA VITA”

 

Domenica 25 settembre 2016 alle ore 9,30 prenderà il via da piazza XX settembre a Dronero la “1^ Passeggiata per la vita”.

Questa manifestazione, nata con l’intento di ricordare due nostri giovani che ci hanno lasciati prematuramente, Anna Brignone e Paolo Rubino, vuole ricordare tutti i giovani della zona che sono scomparsi anzitempo per i più svariati motivi.

Gli organizzatori hanno pensato allora alla “Passeggiata per la vita”, passeggiata benefica, non competitiva, con due percorsi alternativi, adatti a tutti che si snodano tra Dronero – S.Giuliano di Roccabruna – pista ciclabile di Dronero sulle rive del Maira – Ponte del diavolo, centro storico di Dronero.

Tutto il ricavato dalla vendita dei pettorali (€. 5 cadauno) verrà utilizzato per sostenere le case A.I.L. a Cuneo e #casaAnna del “Fiore della Vita” a Savigliano. Queste strutture, gestite autonomamente dalle due associazioni, sono un aiuto concreto per i pazienti con particolari patologie e necessità, ed operano in stretto contatto con il reparto di ematologia dell’Ospedale S.Croce e Carle di Cuneo ed il reparto S.C. Pediatria e neonatologia dell’Ospedale SS. Annunziata di Savigliano.

Partecipando alla passeggiata avrete occasione di ammirare le nostre due belle cittadine, attraversando le nostre colline e dando un aiuto concreto ai nostri amici pazienti, grandi o piccoli che siano.

E’ garantito il pacco gara ai primi 500 iscritti ed una targa speciale alla scolaresca ed all’associazione più numerosa. Chi lo desidera può fermarsi a pranzare in zona, prenotandosi nei vari locali convenzionati con il “Menu’ dello sportivo”.

Vi aspettiamo, partecipate numerosi, grazie.


Tra i file allegati trovate l'elenco dei punti di ristoro convenzionati.


RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO I RINGRAZIAMENTI

“1^ passeggiata per la vita”: 8.916 grazie per due, a tanto ammontano le due donazioni fatte al “Fiore della vita onlus” di Savigliano ed all’”A.I.L.” sezione di Cuneo.


Non ci stancheremo mai di dirvi grazie per aver creduto in noi, grazie a voi che avete acquistato oltre 2200 pettorali, grazie a chi si è fatto accompagnare dal suo amico a quattro zampe (102 pettorali), grazie agli sponsor che ci hanno sostenuto, grazie a chi, lo stesso giorno della passeggiata ha voluto lasciare un’offerta, grazie a chi in forma del tutto anonima ha voluto coprire le spese dell’organizzazione, grazie alle Amministrazioni Comunali che hanno creduto nella “1^ passeggiata per la vita” concedendo il loro patrocinio, grazie alle associazioni podistiche che hanno collaborato alla realizzazione dei percorsi.


Grazie a tutti i volontari che hanno prestato il loro servizio gratuitamente: chi per allestire il villaggio della passeggiata in piazza XX settembre, chi per garantire la sicurezza sui due percorsi, chi per preparare i pacchi gara, chi per la prevendita dei pettorali, chi ha messo a disposizione i mezzi per la logistica.


Grazie a tutti i locali che hanno aderito al “menù dello sportivo”, grazie a tutti colori che con un sorriso ed un semplice “bravi” ci hanno fatto diventare gli occhi lucidi ma allo stesso tempo ci hanno fatto sentire orgogliosi dei nostri giovani che purtroppo ci hanno lasciato troppo in fretta.


Con l’aiuto di tutti Voi, possiamo dire con orgoglio che con la “1^ passeggiata per la vita” abbiamo adottato una casa AIL a Cuneo e #casaAnna a Savigliano per un anno, coprendo interamente le spese di gestione per le stesse.


Grazie, noi ci crediamo e tutti Voi ci avete dimostrato quanto volete bene ai nostri ragazzi che non sono più tra noi, e nello stesso tempo quanto credete in quello che facciamo per dare un piccolo sollievo agli amici pazienti che si trovano a percorrere un momento particolare. Noi siamo convinti che ogni attimo di sollievo che riusciamo a dare ai pazienti, con un semplice sorriso, con una parola di fiducia, con una parola di speranza, oppure offrendo una casa vicino alle strutture ospedaliere dove sono in cura, per poter piangere, sorridere, ritrovare un po’ d’aria di casa, sono attimi che una famiglia non dimenticherà mai.


Vi aspettiamo tutti e magari ancora più numerosi il prossimo 26 settembre.


Noi ci saremo e cercheremo di fare di più, sempre comunque solo per aiutare qualcuno che è in difficoltà.


Grazie della Vostra amicizia.


Le famiglie Rubino e Brignone




Download

 locandina.compressed.pdf 
 ristoranticonvenzionati.pdf